Press

Claudio Strinati

Tony Zanardi è veneto e il suo amore per Venezia, ancorchè sia nato a Padova, è testimoniato da numerose opere che è venuto realizzando nel corso del tempo. Ma tale amore non ha alcun carattere chiuso e provinciale, anzi è corroborato proprio dalla sua esperienza più vera che è tutta orientata in senso internazionale. Zanardi, infatti, non è tanto legato a un luogo... Approfondisci...

Alessandra Ronzoni

«Vorrei con i miei quadri catturare l’emozione degli attimi che costantemente viviamo e poi inesorabilmente fuggono, per fissarli per sempre sulla tela». Con queste parole Tony Zanardi descrive la sua pittura. Una pittura che non obbedisce a regole e a canoni stilistici, che fa suoi i modi impressionisti, la pennellata fugace che vuole catturare una realta fatta di momenti, solo in quanto mezzo spurio per arrivare a cogliere l’istante irripetibile, l’hic et nunc... Approfondisci...

Nicolette Ramirez

L’arte di Tony Zanardi appare all’osservatore come una visione, la materializzazione di un sogno. Artista all’apice del suo mestiere, Tony riesce in maniera forte, quasi ipnotica a “trasferire” i suoi sogni dall’occhio della mente al pennello fino ad arrivare agli occhi dell’osservatore... Approfondisci...

Claudio Angelini

Venezia e New York sono due citta difficili da conciliare. Ci e riuscito pero Lucio Fontana con opere di rame che creano riflessi vividi come effetti speciali. E ci riesce, con la sua tecnica visiva fatta di tocchi morbidi e divagazioni impressionistiche, Tony Zanardi che si presenta al grande pubblico dopo un lavoro silenzioso svolto nel foyer della sua vita... Approfondisci...